Coronavirus, a Firenze medici e infermieri cinesi: donate mascherine, ventilatori e tute / FOTO

Accolti dal presidente della Regione Rossi all'arrivo: “Grazie per il vostro impegno e la vostra amicizia”

E' arrivata ieri pomeriggio all'aeroporto milanese di Malpensa una delegazione cinese, proveniente dalla regione di Fujan, di 14 tra medici, infermieri ed esperti di sanità, che aiuteranno le autorità sanitarie nell'affrontare l'emergenza coronavirus e faranno formazione al personale sanitario toscano.

La delegazione cinese ha portato anche in dono materiale per le terapie intensive e dispositivi di protezione individuale: 30 ventilatori (preziosissimi in questo periodo) tra invasivi (dieci) e non invasivi (venti), 20 monitor, 20mila mascherine FFP2, 300mila mascherine chirurgiche, 3mila visiere, 3mila tute di protezione.

A Malpensa ad accogliere la delegazione cinese c'erano tra gli altri anche il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e l’ambasciatore della Cina in Italia Li Junhua e il console generale della Cina a Firenze Wang Wengang.

“Riceviamo un supporto prezioso. Tutta la mia gratitudine all’ambasciata e al consolato cinesi per i loro impegno e amicizia. Solidarietà e cooperazione sono decisive per il governo mondiale di questa emergenza e sono certo che grazie alla condivisione degli sforzi della ricerca e della collaborazione tra sistemi sanitari ce la faremo”, ha detto Rossi.

Ieri sera la delegazione è arrivata a Firenze e questa mattina, giovedì, ci sarà il primo incontro anche con l'assessora regionale alla sanità Stefania Saccardi insieme alla task force regionale messa costituita per l'emergenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come vanno i contagi: l'ultimo bollettino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fare la spesa in Toscana al tempo del Covid-19: ecco cosa cambia

  • Coronavirus: dipendente Esselunga risultato positivo al Covid-19

  • Bambini mezz'ora a spasso, Prato contro Firenze: "Allucinante, vi siete accorti che c'è una pandemia?"

  • Coronavirus, emergenza studenti fuori sede: “In 10mila non riescono più a pagare l’affitto”

  • Coronavirus: il quartiere è deserto e una famiglia di anatre arriva fino alla farmacia

  • Coop: chiusi la domenica tutti i punti vendita fino a metà aprile

Torna su
FirenzeToday è in caricamento