Coronavirus, Rossi mette in guardia: "Eliminare l'obbligo delle mascherine? E' presto"

Il presidente della Toscana: "Piuttosto fare a meno dei guanti purché igiene e pulizia delle mani siano rispettati"

Eliminare l'obbligo delle mascherine, come propongono alcune tra le Regioni del nord Italia? Dal presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, arriva un secco 'no'.

"Posso sbagliarmi, ma i dati sui nuovi casi, per quanto in calo, dimostrano che il virus persiste e che nessuno può dare la sicurezza che tutto sia solo un brutto ricordo. In ogni caso, è bene continuare con le doverose precauzioni e i corretti comportamenti", scrive su Facebook questa mattina Rossi.

Per poi aggiungere: "Leggo che con tanta fretta in alcune regioni ben più colpite da Covid 19 della regione Toscana ci si affretta a dichiarare finito, a breve, l’obbligo delle mascherine. Mi sembra un errore che mette a rischio la salute dei cittadini dell’intera Italia".

"So bene che l’uso della mascherina all’aperto in presenza di assembramenti, quando non è possibile stare distanti circa due metri, è noioso e con il caldo persino faticoso per la respirazione ma sarebbe un errore smettere ora di portare questo dispositivo di prevenzione", dice il presidente della Regione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Credo invece - sottolina Rossi -, che si debba fare a meno dei guanti, almeno quando non si maneggiano generi alimentari, purché la pulizia e l’igiene delle mani sia rigorosamente rispettato. Lavorerò su questo nei prossimi giorni". Ieri nel territorio regionale si sono riconstrati 7 nuovi casi positivi, tutti nella provincia di Firenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enoteca Pinchiorri: l'asta delle bottiglie ha fruttato più di 3 milioni di euro

  • Lavoro: posto fisso in Comune, concorso a Empoli

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Caso positivo di Covid alla Dino Compagni

  • Sesto Fiorentino: scivola in bagno e batte la testa, muore 12enne

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento