menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: Maria, la nonna d'acciaio. Dopo la Sars, ha sconfitto anche il Covid

Negli anni '40 è sopravvissuta alla seconda guerra mondiale, nel 2004 alla Sars e adesso, a 98 anni, la signora fiorentina è riuscita a guarire dal Covid con la sola terapia domiciliare

"Ma che anticorpi ha, nonna Maria?" continuano a chiedersi il nipote, i parenti, gli infermieri e i medici. La domanda non è peregrina, perché la signora Maria Grisogani, 'fiorentina', 98 anni, è guarita. Dal Covid, stavolta. Come era guarita dalla Sars, nel 2004. E, sessant'anni prima era sopravvissuta ai bombardamenti della seconda guerra mondiale. Una nonna d'acciaio, insomma.

La guarigione di Maria non è una nota di colore: è una di quelle belle notizie destinate a dare speranza e fiducia a milioni di italiani, afflitti e flagellati dai numeri del bollettino di "guerra" che ogni sera proclama l'Iss. Un bollettino che riporta dati e numeri - dietro cui si nascondono vite, persone, sentimenti - ancora troppo alti, quanto a decessi e di morti e contagi.

E pensare che cento anni fa, la madre di Maria Grigosani era sopravvissuta all'altra grande epidemia del secolo scorso, la spagnola. Genticamente disposta, si direbbe. Logico dunque seppur non scontato che nonna Maria, residente a Firenze, vedova, durante la quarantena trascorsa a Roma con il nipote quarantenne Marco, sia guarita spontaneamente dal Covid-19. Senza nemmeno esser mai ricoverata. 

Già proprio così, a 98 anni nonna Maria non ha occupato i letti Covid neppure per un giorno. Il suo primo contagio, come riportano i referti, risale a metà novembre 2020, a seguito di un contatto in famiglia proprio con il nipote. Dopo diverse settimane di isolamento domiciliare, intorno al 7 dicembre la donna è guarita.

Con terapia domiciliare, grazie anche alla perfetta assistenza continuativa e professionale prestata dai medici della Asl i quali, tutti i giorni, l'hanno contattata per monitorarne le condizioni cliniche. Fino a dichiararla completamente ristabilita, ancora una volta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in arrivo il pass vaccinale per spostarsi in libertà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento