Cronaca

Coronavirus, una mamma denuncia: "Mio figlio minorenne sottoposto a tampone a scuola senza consenso"

Il caso nel Fiorentino. La donna si è rivolta a un legale

La madre di un alunno minorenne che frequenta una scuola nel Fiorentino ha denunciato che suo figlio sarebbe stato sottoposto a tampone senza il preventivo consenso dei genitori.

La donna, che si è già rivolta a un legale, ha raccontato quello che ritiene "un grave errore" al quotidiano on line OkMugello.it. Il fatto sarebbe accaduto nei giorni scorsi in una classe prima della 'Giotto-Ulivi', a Borgo San Lorenzo (FI). 

Alcuni ragazzi, tra i quali il figlio della donna che ha poi denunciato l'accaduto, sarebbero stati chiamati in altra sala per seguire il tampone, nell’ambito dello screening a campione disposto dalla Regione Toscana nell'ambito del progetto ' scuole sicure'.

‘Il problema - ha spiegato la madre in a OKMugello.it - è che noi genitori non eravamo stati informati e non avevamo dato alcun consenso. E' un grave errore che avrà conseguenze".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, una mamma denuncia: "Mio figlio minorenne sottoposto a tampone a scuola senza consenso"

FirenzeToday è in caricamento