Coronavirus, monta gazebo abusivo sul Ponte da Verrazzano: multato

L'uomo ha dichiarato di raccogliere materiale per i senza fissa dimora ma gli agenti non hanno trovato riscontri

Un gazebo per la raccolta di materiale per i senza tetto. Ecco cosa ha visto stamani su una delle terrazze pedonali del Ponte da Verrazzano una pattuglia del distaccamento di Gavinana impegnata nei controlli per il rispetto delle misure di contenimento del coronavirus.

Gli agenti si sono fermati per una verifica scoprendo era in corso una raccolta di materiale da distribuire, secondo l'uomo presente, ai senzatetto.

Ma dagli accertamenti è emerso non solo che mancavano le necessarie autorizzazioni ma che l'uomo era del tutto autoreferenziale, senza alcun collegamento con associazioni operanti nel settore.

Per tal motivo gli agenti gli hanno fatto smontare il gazebo abusivo invitandolo a tornare a casa perché in strada senza motivazione valida. Per lui sono scattate sanzioni per violazione delle misure Covid-19 e per occupazione non autorizzata di suolo pubblico.

Per quanto riguarda i controlli relativi all'emergenza sanitaria, ieri gli agenti hanno effettuato verifiche su ulteriori 191 persone e 12 negozi senza elevare alcuna altra multa.

Viaggio nel dolore, altre vittime in arrivo a Trespiano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • In Toscana torna il weekend in zona gialla: cosa si può fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 16 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 18 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Ufficiale: la Toscana resta gialla

Torna su
FirenzeToday è in caricamento