Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Careggi

Coronavirus: focolaio all'ospedale di Careggi. Il sospetto: "C'è un infermiere no vax"

In una medicina interna 7 pazienti contagiati. Nel policlinico ci sarebbe una percentuale non residuale di dipendenti non vaccinati

Scoppia un altro focolaio dopo quello all'ospedale del Mugello, che registra 22 pazienti contagiati e un intero reparto in quarantena. All'ospedale fiorentino di Careggi dove, scrive il Corriere Fiorentino, ci sono 7 casi di positività in una medicina interna. Tra questi, ci sarebbe anche un infermiere dichiaratamente "no vax".

I pazienti coinvolti erano stati ricoverati in ospedale con tampone negativo all'ingresso del policlinico del capoluogo, poi si sono positivizzati. Al momento - spiega sempre il Corriere Fiorentino - pare sia impossibile stabilire da chi sia partito il contagio, ma è ritenuto probabile che il sanitario dichiaratamente contrario alla vaccinazione possa averlo diffuso ad alcuni dei suoi assistiti.

Covid: pazienti positivi nella Rsa, erano già stati vaccinati

L'ospedale ha naturalmente già provveduto alla sanificazione della corsia, isolando i pazienti positivi ed evitando altri contatti a rischio. A Careggi sono stati vaccinati 34mila tra dipendenti e pazienti, circa l'85% dei dipendenti, cui va aggiunta una quota del 5-10% di persone che non possono farlo o lo stanno facendo altrove. Resta un 5-10% di dipendenti che non vogliono farlo.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: focolaio all'ospedale di Careggi. Il sospetto: "C'è un infermiere no vax"

FirenzeToday è in caricamento