Sabato, 18 Settembre 2021

Coronavirus, Nardella: "Se peggiora la situazione nelle altre province, anche Firenze non reggerà" / VIDEO

Il sindaco in allerta per l'evoluzione della situazione epidemiologica. In città un caso di variante indiana

"È chiaro che se la situazione delle province circostanti continua a peggiorare a questi ritmi anche la città di Firenze rischia di non reggere, questo sia dal punto di vista dei contagi che delle strutture ospedaliere".

Lo ha affermato il sindaco di Firenze, Dario Nardella, a margine di una conferenza stampa, in merito all'andamento dell'emergenza Coronavirus.

"Per questo- ha aggiunto - ho firmato l'ordinanza che andrà in vigore da venerdì: se il governo dovesse prendere decisioni già questa settimana con maggiori restrizioni, ci rimetteremo alle decisioni del governo e francamente le capirei, perché non basta soltanto limitare certi spostamenti come stiamo cercando di fare".

Il sindaco ha concluso: "Vediamo gli sviluppi delle prossime ore, dei prossimi giorni, però è chiaro che l'evoluzione della pandemia nelle province intorno a Firenze rischia di avere un effetto molto pesante anche sul capoluogo toscano".

Spunta la variante indiana

Intanto un'infermiera è stata 'colpita' dalla variante indiana, una mutazione che arriva dall'Asia attraverso il Regno Unito. I sanitari - riporta il Corriere Fiorentino -  hanno allertato la Regione sul rischio che la variante possa aggirare la vaccinazione. Ma il caso dell'infermiera, che si è ammalata fino al ricovero (poi guarita) malgrado la doppia dose di Pfizer, di per sé non preoccupa, perché immunodepressa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Coronavirus, Nardella: "Se peggiora la situazione nelle altre province, anche Firenze non reggerà" / VIDEO

FirenzeToday è in caricamento