Coronavirus e fase 2: riaprono le Cascine, i parchi, le ville e i giardini

A partire da lunedì 4 maggio, lo prevede l'ordinanza del sindaco Dario Nardella

Lunedì 4 maggio parte la fase 2 dell'emergenza coronavirus, come diposto dall'ultimo decreto del presidente del consiglio, e anche a Firenze riaprirano giardini, ville e parchi, a partire da quello delle Cascine.

Come specifica l'ordinanza firmata oggi, sabato 2 maggio, dal sindaco Dario Nardella, l'accesso a parchi, ville, giardini ed altre aree verdi è consentito per passeggiare, sostare brevemente all’aria aperta e svolgere attività sportiva - da soli o con accompagnatore in caso di minori o di persone non  autosufficienti - purché nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale”, cioè almeno due metri per l'attività sportiva e almeno un metro per ogni altra attività, passeggiata compresa.

Restano vietati assembramenti, eventi o attività ludiche o ricreative (manifestazioni, partite, giochi di gruppo), che comportano assembramenti e determinano un alto rischio di contagio.

L’accesso è vietato a chi è sottoposte alla quarantena e alle persone con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (maggiore di 37,5° C), che devono rimanere presso il proprio domicilio e contattare il proprio medico curante.

L’accesso è fortemente sconsigliato a persone anziane o affette da patologie croniche o con stati di immunodepressione.

Tra i parchi che riaprono, oltre al Parco delle Cascine, quelli di Bobolino, Anconella, Albereta, Argingrosso, Mensola e molti giardini non recintati.

Riaprono anche le seguenti aree delimitate da cancellate: Parco di Villa Favard, Area Pettini Burresi, Parco di Rusciano, Parco di Villa Vogel, Parco di Villa Strozzi, Parco San Donato, Parco Don Forconi, Giardino Orticoltura. L'orario sarà 9.30-18.30 con possibili variazioni per motivi di sicurezza.

"In una seconda fase, a partire dalla settimana successiva, riapriremo anche gli altri giardini e parchi recintati, così come le aree cani e i fontanelli", fa sapere l'assessore all'ambiente Cecilia Del Re.

All'interno degli spazi chiusi resta obbligatorio l'utilizzo delle mascherine (non è invece obbligatorio in teoria indossarla se ci si trova in spazi aperti in condizione di isolamento, ma è bene avere la mascherina sempre dietro, per indossarla in caso ci si avvicini ad altre persone).

La mascherina non è obbligatoria per i bambini sotto i sei anni. E' fortemente raccomandato dal Comune l'uso dei guanti, ma nelle aree verdi non è obbligatorio (da lunedì sono invece obbligatori i guanti per esempio su autobus e tramvia).

Per il momento restano chiusi fontanelli, aree cani e aree attrezzate con giochi per bambini. E' consentito l'accesso dei cani se portati al guinzaglio.

Dal 6 maggio, annuncia Palazzo Vecchio, comincerà "l'assistenza negli spazi verdi delimitati", grazie al personale del Comune e dei volontari "per aiutare le famiglie e i bambini a svolgere attivià appropriate nei parchi e nei giardini per i bambini".

All’interno delle aree verdi riaperte al pubblico sarà presente personale della Protezione Civile e delle associazioni di volontariato per dare informazioni sulle condizioni di affollamento dei singoli luoghi, per raccomandare il necessario distanziamento, per consigliare l’uso appropriato degli spazi. Dal 6 maggio è ripristinata la fermata della tramvia 'Cascine-Olmi'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A controllare i parchi ci sarà personale della polizia municipale e uomini delle forze dell'ordine. Previsto l'utilizzo delle telecamere e dei droni per monitorare la situazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • I migliori locali low cost d'Italia, cinque sono a Firenze. Ecco dove mangiare bene e spendere poco

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Ristoranti, due locali di Firenze nella classifica dei migliori ristoranti di lusso

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da lunedì

  • Coronavirus: nuovo record di contagi in Toscana, oltre 2.000 nuovi casi e 13 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento