menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna senza mascherina fermata e ammanettata: insulti e minacce al vigile sui social

Il sindaco Nardella: "Atto vile e grave, non accettiamo intimidazioni". La donna intanto vuole fare causa ai vigili

"Questo e? cio? che gira sui social. Minacce pubbliche ed esplicite ad un agente della polizia municipale".

Lo scrive su FB il sindaco di Firenze, 'screenshottando' una serie di commenti offensivi e minatori (Vedi la foto in fondo all'articolo) rivolti all'indirizzo del vigile che di recente ha fermato e multato una donna che camminava in via Pellicceria senza mascherina.

"Si sono scatenati in questi giorni sui social centinaia di commenti contro gli agenti, accusati di troppa aggressivita? verso una donna che si rifiutava ripetutamente di indossare la mascherina" spiega il sindaco su FB.

Quindi aggiunge: "Saranno le autorita? giudiziarie ad accertare la verita?, ma intanto queste aggressioni verbali sui social stanno gia? sfociando in minacce vere e proprie".

"Tutto cio? e? grave e inaccettabile - prosegue il primo cittadino. - Da sindaco conosco la mia citta? e capisco la rabbia, la frustrazione di tante persone, ma questo non giustifica quanto accaduto: scaricare la rabbia, sotto forma di minacce, di violenza, verso chi lavora ogni giorno per far rispettare le regole e? un atto vile e grave".

"Firenze, citta? aperta e democratica, non accetta intimidazioni e violenza" conclude Nardella.

123075366_3475766852511063_4647508181549549711_n-2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Meteo

    Meteo, dalla pioggia al freddo

  • Economia

    Palazzo Vecchio: approvato bilancio da 720 milioni

  • Cronaca

    Barberino di Mugello, 46enne denunciato per spaccio

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento