Coronavirus: dipendente Esselunga risultato positivo al Covid-19

L'azienda chiarisce: "Il lavoratore ha un ruolo per cui non sta a contatto con il pubblico"

Persone in coda fuori da un supermercato Esselunga durante l'emergenza coronavirus

Un dipendente del supermercato Esselunga del Gignoro è risultato positivo al Covid- 19. A darne notizia, questa mattina, LadyRadio. Da quanto ricostruito dall'emittente radiofonica "il dipendente ha accusato la prima febbre il 9 marzo ed è stato subito messo a casa".  

Il lavoratore, spiega l'azienda, non lavora al contatto con il pubblico e si trova a casa da circa due settimane. L'azienda ha subito avviato una sanificazione straordinaria seguendo le indicazioni fornite dalle autorità. Inoltre alcuni colleghi di reparto sono stati messi in quarantena. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel pomeriggio Ladyradio ha rettificato l'articolo con una precisazione in merito ai colleghi del lavoratore: "A differenza di quanto abbiamo appreso in un primo momento, i suoi colleghi non sono stati messi subito a casa in via precauzionale. Il dipendente con la febbre sembrava stare meglio nei giorni successivi, poi la temperatura è salita di nuovo e alla fine sabato 21 marzo è stato sottoposto a tampone. Il responso del test è arrivato domenica,e solo a quel punto è scattato il provvedimento di quarantena. I lavoratori a contatto con il collega contagiato dunque sono rimasti a casa per il periodo necessario a completare i quattordici giorni dall’ultimo contatto con lui, quindi di fatto solo due giorni, domenica e lunedì. Il supermercato non ha mai chiuso"

La foto simbolo davanti al supermercato
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fare la spesa in Toscana al tempo del Covid-19: ecco cosa cambia

  • Coronavirus: dipendente Esselunga risultato positivo al Covid-19

  • Bambini mezz'ora a spasso, Prato contro Firenze: "Allucinante, vi siete accorti che c'è una pandemia?"

  • Coronavirus, emergenza studenti fuori sede: “In 10mila non riescono più a pagare l’affitto”

  • Coronavirus: il quartiere è deserto e una famiglia di anatre arriva fino alla farmacia

  • Coop: chiusi la domenica tutti i punti vendita fino a metà aprile

Torna su
FirenzeToday è in caricamento