menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: dimessi i tre pazienti clinicamente guariti 

Monitoraggio costante degli assistenti sanitari e dei medici di famiglia

Sono stati dimessi i tre pazienti “clinicamente guariti” , ricoverati nei giorni scorsi nei reparti di malattie infettive degli ospedali Santa Maria Annunziata di Firenze e Santo Stefano di Prato.

Lo studente norvegese e la ragazza 32 enne fiorentina già da ieri sera erano in isolamento fiduciario nel proprio domicilio a Firenze, monitorati costantemente, come da protocollo, sia dagli assistenti sanitari dell’Ausl Toscana Centro sia dal proprio medico di famiglia per valutare le condizioni cliniche.

La donna di 44 anni, ricoverata fino a stamattina a Prato, sarà in sorveglianza attiva da oggi pomeriggio, sempre a Firenze. La madre, risultata negativa al test diagnostico, è  in isolamento da ieri, essendo unico contatto stretto della figlia. Le altre due persone dimesse non vivono con altri familiari.
Qualora fosse necessario l’azienda sanitaria in collaborazione con la protezione civile provvede alla loro sussistenza.

I tre soggetti, come da procedura, saranno sottoposti ad altri due test con tampone faringeo a distanza di 24 ore, in attesa di esito negativo. Fino a quel momento dovranno restare nel proprio domicilio,  in sorveglianza attiva.

L’Azienda sanitaria ha previsto anche un contatto diretto tra assistenti sanitari, medici di famiglia e referenti dei reparti di malattie infettive per intervenire tempestivamente qualora insorgesse sintomatologia nei pazienti a domicilio.

Contromossa dell'albergatore

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento