Coronavirus, in nove nel furgoncino sulla Firenze-Siena: maxi multa di 5.000 euro

La sanzione della polizia stradale è scattata per 9 cittadini pachistani, di cui uno irregolare

Circolavano a bordo di un furgoncino sulla Firenze-Siena. In nove. Per questo i cittadini pachistani, residenti tra le province di Certaldo (Firenze), Trieste e Foggia, sono stati multati di 5.000 euro dalla polizia stradale.

Il furgoncino su cui viaggiavano è stato intercettato dagli agenti all'altezza di Monteriggioni (Siena). Proprio l'elevato numero degli occupanti ha attirato l'attenzione dei poliziotti.

I nove erano di ritorno dal lavoro presso un'azienda agricola nel Senese, e occupando tutti i posti a sedere del veicolo non rispettavano le distanze di sicurezza per l'emergenza Coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per uno di loro, peraltro, è scattata anche una denuncia perché non in regola con il permesso di soggiorno e già destinatario di un precedente provvedimento di espulsione del prefetto di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due pizzerie di Firenze tra le migliori 50 d'Italia

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

  • Viabilità: A1, chiudono l’uscita Firenze Scandicci e il parcheggio di Villa Costanza

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento