Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus: Il Comune sospende il canone di locazione degli immobili non abitativi per 4 mesi

A beneficiare della sospensione, molte realtà culturali cittadine che operano in spazi pubblici in affitto

L'assessore Tommaso Sacchi

Per tutti gli operatori culturali che hanno a disposizione immobili di proprietà comunale e che in questi mesi hanno visto le loro attività azzerate o fortemente ridotte a causa della pandemia di Covid-19, sarà sospeso il canone di locazione per quattro mesi.

La sospensione, decisa dal Comune, si applica da marzo a giugno. Le mensilità saranno recuperate, senza interessi nè sanzioni, entro il 10 dicembre 2020.

La misura riguarda, tra gli altri, gli spazi della Palazzina dell'Indiano e i Cantieri Goldonetta affidati a Virgilio Sieni e ai suoi progetti di danza, l’ex tribunale di San Firenze dove è presente il Centro intitolato a Zeffirelli, lo Spazio Alfieri, il Teatro delle Spiagge e altri centri di propagazione culturale cittadini.

“Si tratta di un ulteriore supporto da parte di Palazzo Vecchio per tutto il mondo culturale così fortemente penalizzato dalla pandemia" ha dichiarato l’assessore alla cultura Tommaso Sacchi.

"Credo che questa misura, anche se è solo una sospensione, possa andare in aiuto ai tanti operatori della cultura che abitano spazi di proprietà comunale e che si trovano ad attraversare una crisi senza precedenti” ha aggiunto l'assessore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: Il Comune sospende il canone di locazione degli immobili non abitativi per 4 mesi

FirenzeToday è in caricamento