Coronavirus, in centro senza mascherina: scattano le prime maxi multe

Sanzionate quattro persone: per ognuna di loro sanzione da 400 euro

Foto d'archivio

Continua il presidio delle zone maggiormente interessate dai potenziali assembramenti da parte della Polizia municipale.

Ieri sera sono state accertate quattro sanzioni per violazioni all'obbligo di indossare la mascherina dopo le ore 18 in luoghi di assembramento, ai sensi dell'ordinanza del 16 agosto 2020 del Ministero della Salute.

Due multe sono state comminate in piazza San Giovanni, nei pressi del Duomo, a due ragazzi che, oltre a non indossare la mascherina, non l'avevano nemmeno con loro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le altre due sanzioni in via Calzaiuoli. Tutti i sanzionati erano italiani. L’importo delle multe è di 400 euro. Sono ridotti a 280 euro se saranno pagate entro 5 giorni. (Fto d'archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da lunedì

  • Coronavirus: nuovo record di contagi in Toscana, oltre 2.000 nuovi casi e 13 decessi

  • Rifiuta di indossare la mascherina: caos in Piazza della Repubblica 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento