menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, paziente positiva in psichiatria: paura per possibile focolaio, scatta maxi quarantena

Si tratta di una paziente ricoverata alle 'Oblate', sopra Careggi

Una paziente ricoverata al reparto di pscichiatria delle 'Oblate', sopra Careggi (nulla a che vedere con l'omonima biblioteca in centro) ieri mattina è risultata positiva "al tampone diagnostico" per il coronavirus, facendo scattare subito le misure di prevenzione e di quarantena per pazienti ed operatori che sono venuti in contatto con la paziente. La notizie viene riportata oggi sull'edizione on line de La Nazione.

Il timore, come scrive il quotidiano fiorentino, "è che da un caso isolato si passi ad un focolaio ospedaliero di coronavirus, date le caratteristiche della struttura e la necessita di contatti ravvicinati con l'ammalata". Il caso di positività è stato confermato da fonti dell'Ausl Toscana Centro.

Già trasferiti, scrive sempre La Nazione, 15 pazienti, che saranno sottoposti ad indagine sierologica. Per il momento naturalmente stop temporaneo a tutti i ricoveri. Test sierologico anche per tutto il personale sanitario, 32 persone tra medici, infermieri e oss. Per tutti è scattata la quarantena.

La Nazione scrive che alcuni infermieri in questo momento in ferie sono stati raggiunti in altre regioni, dove si trovano, e che là dovranno rispettare il periodo di isolamento domiciliare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Casting per il nuovo film di Pieraccioni: come fare domanda

social

Cake Star a Prato: le tre pasticcerie in sfida

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Casting per il nuovo film di Pieraccioni: come fare domanda

  • Sport

    Arti marziali: la guerriera fiorentina spopola in Persia 

Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento