menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, 668 i nuovi casi positivi in Toscana

Il tasso di positività, esclusi i tamponi di controllo, sale al 10,1%

"I nuovi casi registrati in Toscana sono 668 su 12.628 test di cui 9.554 tamponi molecolari e 3.074 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 5,29%, 10,1% sulle prime diagnosi (cioè esclusi i 'tamponi di controllo, ndr)".

Così il presidente della Regione anticipa su Facebook in mattinata il dato sui nuovi positivi al coronavirus di oggi, domenica 7 febbraio (il bollettino completo con tutti i numeri - ricoveri, decessi, attualmente positivi e quant'altro - uscirà come di consueto intorno alle 14).

Il numero di casi totali, 668, è in leggera diminuzione rispetto ai giorni scorsi, quando per tre giorni di seguito era stata superata quota 700. A conferma di ciò, il tasso di positività dei test, esclusi i tamponi di controllo, oggi sale al 10,1% rispetto al 9% di ieri, sabato.

Vista la situazione, resta concreta la possibilità che a partire da lunedì 15 febbraio la Toscana possa finire in zona arancione, dopo la quinta settimana in zona gialla che inisierà domani, lunedì 8 febbraio.

Arriva anche AstraZeneca e dal 14 inizia la fase 2 delle vaccinazioni

Tra le fonti di preoccupazione la situazione del piccolo comune di Chiusi, nel Senese, al confine con l'Umbria, dove, ha fatto sapere la Regione, sono state riscontrate delle varianti al virus più aggressive e con una trasmissibilità più rapida: l'intero territorio comunale è stato posto, un'unica area in Toscana, in zona rossa e ci resterà, a meno di nuove decisioni, fino al 14 febbraio. Proprio in Umbria sono stati riscontrati numerosi casi di varianti più aggressive.

Quanto alle vaccinazioni, ieri è stata annunciata la fase 2 della campagna, che a partire dal 14 febbraio (le prenotazioni sul portale della Regione partiranno il 12 febbraio) coinvolgerà anche over 80 e una serie di categorie di lavoratori.

A Firenze il più grande centro vaccinale della Toscana / FOTO

Nella settimana che inizia domani per la prima volta arriveranno anche le dosi del vaccino AstraZenica (circa 32mila), che si aggiungono a quelle di Pfizer e Moderna. Ieri è stato presentato dal sindaco di Firenze Dario Nardella anche il più grande centro di vaccinazioni della Toscana, allestito al Mandela Forum e dove a regime si potranno vaccinare fino a 2.500 persone al giorno.

AGGIORNAMENTO - Il bollettino completo con tutti i dati di oggi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ristoratori e TNI bloccano di nuovo l'autostrada A1: traffico bloccato

  • Cronaca

    Coronavirus: superata quota 1 milione di vaccini in Toscana 

  • Cronaca

    Aosta: trovata morta in casa, viveva in Toscana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento