menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di A. Busi

Foto di A. Busi

Coronavirus, 34 nuovi casi positivi in Toscana

Aumento esponenziale dei contagiati. In tutto sono 113

Ci sono 34 nuovi casi di persone risultate positive in Toscana, tra ieri e oggi, sabato 7 marzo, al tampone per l'infezione da Covid-19. Ieri i casi erano stati 18. Ad oggi, sono complessivamente 113 i tamponi risultati positivi in regione.

I tamponi sono stati effettuati nei laboratori di virologia e microbiologia delle tre aziende ospedaliero universitarie della Toscana: 11 nel laboratorio di Careggi a Firenze, 17 nel laboratorio di Pisa, 6 nel laboratorio di Siena. I dati sono stati trasmessi dagli uffici dell'assessorato al Ministero della salute.

Questa la suddivisione complessiva delle persone contagiate, ad oggi, per provincia di segnalazione: 27 a Firenze, 6 a Pistoia, 3 a Prato (totale Asl centro: 36); 15 a Lucca, 16 a Massa Carrara, 11 a Pisa, 6 a Livorno (totale Asl nord ovest: 48); 2 a Grosseto, 19 a Siena, 8 a Arezzo (totale sud est: 29).

I casi clinicamente guariti sono 3, mentre quelli attualmente positivi sono 110. Per altre 20 persone, i test sono in corso.

Dal monitoraggio giornaliero risultano 1.720 le persone in isolamento domiciliare, di cui 641 prese in carico attraverso i numeri dedicati, attivati da ciascuna Asl: 412 i casi nella Asl centro (Firenze-Empoli-Prato-Pistoia), 70 nella Asl nord ovest (Lucca-Massa Carrara-Pisa-Livorno) e 159 nella sud est (Arezzo-Siena–Grosseto).

Gli altri 1.079 casi in isolamento sono contatti stretti di casi positivi: 173 nella Asl Centro, 394 nella Nord Ovest, 512 nella Sud Est. 

Questa infine la progressione dei nuovi contagiati negli ultimi giorni, secondo i bollettini della Regione diramati a cadenza quotidiana: 3 marzo, 5 contagiati; 4 marzo, 19 contagiati; 5 marzo, 23 contagiati; 6 marzo, 18 contagiati; 7 marzo, 34 contagiati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento