Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus: un algoritmo calcola il rischio di morte

Studio di ricercatori Unifi, Ospedale Careggi e Fondazione Poliambulanza di Brescia che individua 6 parametri

Un algoritmo per calcolare il rischio di morte dei pazienti affetti da Covid-19. Lo hanno elaborato i ricercatori dell’Università di Firenze, Ospedale Careggi e Fondazione Poliambulanza di Brescia e ha un livello di precisione del 90%.

Lo studio, che sarà pubblicato sulla rivista BMJ-Open, ha coinvolto 516 pazienti positivi al coronavirus ricoverati nei due ospedali tra il 22 febbraio e il 10 aprile.

L’obiettivo dei ricercatori, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, era quello di generare un algoritmo per calcolare le probabilità di morte usando variabili ottenibili nel giro di due ore dall’ingresso in pronto soccorso.

In questo modo, i sanitari potrebbero ottimizzare l’intervento sui pazienti e quindi gestire al meglio la pressione sugli ospedali.

Le variabili prese in esame sono sei: età, numero di patologie pregresse, frequenza respiratoria, indice di Horowitz, creatinina, conta delle piastrine.

Dallo studio è emerso che l’elevata letalità non è solo una questione di malattie croniche. "Il problema è proprio legato all’avanzare dell’età: l’infezione può essere molto più 'cattiva' nell’ultima parte della vita", ha spiegato al Corriere della Sera il professor Niccolò Marchionni, ordinario di Geriatria all’Università di Firenze e direttore del Dipartimento Cardiotoracovascolare dell’Azienda ospedaliero-universitaria Careggi.

Di conseguenza, con la riapertura delle scuole, bisogna fare attenzione alle persone anziane.

Il calcolatore di rischio si chiama “COVID-19MRS” ed è in grado di distinguere pazienti a basso, intermedio o alto rischio di morte.

Questo strumento, a costo zero, permetterà di assegnare ai pazienti il più appropriato percorso di cura, isolamento domiciliare fino alla terapia intensiva.

Un altro test sulla validità è in corso su pazienti ricoverati al Policlinico di Milano tra febbraio e aprile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: un algoritmo calcola il rischio di morte

FirenzeToday è in caricamento