Cronaca

A Firenze la coppia scoppia: "Con il lockdown 20% in più di separazioni"

La presidente del tribunale conferma: "Il confinamento ha inciso pesantemente". Dati destinati a crescere

Le coppie si separano sempre di più. E la causa sembra essere proprio il lungo periodo di lockdown forzato per l'emergenza coronavirus. I numeri dicono che le richieste di separazione depositate in tribunale negli ultimi tre mesi e mezzo sono il 20% in più rispetto allo scorso anno. Numeri che balzano all'occhio anche in considerazione del fatto che durante il tribunale le attività sono state ridotte al minimo.

Un trend nazionale ricalcato anche a Firenze, come sottolinea la presidente del Tribunale di Firenze Marilena Rizzo. "E' evidente che il lockdown ha inciso pesantemente sulla vita delle coppie fiorentine", ha detto parlando a Repubblica Firenze.

E la situazione, secondo la presidente del tribunale, potrebbe addirittura gonfiarsi ulteriormente: "Sono dati destinati a crescere", ha affermato Rizzo. 

Sono molti ad essersi interrogati su come e quanto il periodo di quarantena forzata in casa potesse influire sui rapporti familiari. Certamente non si può dire che sia stato indifferente. Secondo alcuni studi quelli che hanno sofferto di più sarebbero i bambini. E se c'è chi ha persino beneficiato del confinamento casalingo per godersi gli affetti familiari, a scoppiare sono state le coppie fiorentine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Firenze la coppia scoppia: "Con il lockdown 20% in più di separazioni"

FirenzeToday è in caricamento