rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Copasir, eletti i nuovi vertici: Guerini presidente, Donzelli vice, Rosato segretario

Rinnovato il comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica. Giani: "Contento, commissione è in buone mani"

Il dem Lorenzo Guerini è stato eletto presidente del Copasir, il comitato parlamentare per la sicurezza che 'monitora' i servizi. Vicepresidente è stato eletto il deputato fiorentino Giovanni Donzelli (Fratelli d'Italia). Segretario, infine, il renziano Ettore Rosato.

"Buon lavoro a Lorenzo Guerini eletto presidente del Copasir e a Giovanni Donzelli che assumerà la carica di vice presidente" commenta il presidente della Regione Eugenio Giani, complimentandosi con i neo eletti.

"Il ruolo del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica è molto importante e delicato - ha sottolineato Giani -. A quest'organismo è infatti affidato il compito di verifica che l'attività del sistema di informazione si svolga nel rispetto della Costituzione, una commissione delicata e importante nell'attuale contesto internazionale. Sono certo che sia in buone mani".

Per Guerini si tratta di una seconda volta "e quindi l'impegno e l'esperienza maturata sono un ulteriore garanzia di serietà e buon lavoro - chiosa Giani -. Sono contento anche per la carica di vice presidente affidata a Giovanni Donzelli che ha maturato la sua esperienza politica in Toscana".

"Entrambi - ha concluso il presidente -  sono stati eletti a larga maggioranza, un buon segnale di partenza".

"C'è stata un'espressione netta del comitato, a larga maggioranza, sull'ufficio di presidenza. Ora iniziamo a lavorare" il commento del deputato di Fdi Giovanni Donzelli, dopo la sua elezione a vicepresidente del Copasir, lasciando Palazzo San Macuto. "Clima serenissimo", ha aggiunto. 

"Congratulazioni all'onorevole Lorenzo Guerini e all'onorevole Giovanni Donzelli, eletti oggi presidente e vicepresidente del Copasir. Il loro è un incarico prestigioso che sapranno ricoprire con equilibrio, capacità e competenza nell'interesse degli italiani e della Nazione. Buon lavoro". Così infine il ministro della Difesa, Guido Crosetto (FdI), sull'elezione del presidente e vicepresidente del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica.

Chi è Lorenzo Guerini

Per Lorenzo Guerini, deputato dem eletto  oggi alla presidenza del Copasir, è un ritorno a Palazzo San Macuto: già nella scorsa legislatura ha guidato l'organismo parlamentare di controllo sui Servizi segreti prima di lasciare l'incarico per assumere il ruolo di ministro della Difesa nei governi Conte due e Draghi. Guerini è nato a Lodi il 21 novembre del '66. E' entrato in Parlamento nella XVII legislatura per il Partito democratico ed è stato confermato anche nella scorsa e nell'attuale legislatura. E' stato presidente della Provincia di Lodi dal 1995 al 2004 e poi sindaco di Lodi nel 2005 e rieletto nel 2010. La sua formazione è tutta di stampo democristiano: per la Dc è stato eletto consigliere comunale a Lodi  nei primi anni '90 ed è stato anche coordinatore locale del Ppi per  poi passare alla Margherita.  Nel Pd è stato portavoce del partito e poi vice segretario negli anni della leadership di Matteo Renzi. In seguito è stato coordinatore della segreteria. Laureato in scienze politiche, Guerini di professione fa il consulente assicurativo. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Copasir, eletti i nuovi vertici: Guerini presidente, Donzelli vice, Rosato segretario

FirenzeToday è in caricamento