Cronaca Porta a Prato / Viale Belfiore

Paura sui viali, percorre centinaia di metri in contromano in auto: inseguito e fermato dalla polizia municipale

L'uomo, un 58enne residente fuori Firenze, si è giustificato dicendo di non conoscere bene la città

Momenti di panico ieri mattina a Firenze sui viali. E' stata una pattuglia del reparto della polizia municipale di Rifredi, in transito in viale Belfiore, ad imbattersi infatti ieri mattina intorno alle 9 in un’auto che percorreva il viale controsenso.

La pattuglia, dopo che il conducente della macchina non si era reso conto di avere imboccato il viale in senso contrario, ha fatto inversione di marcia e con i dispositivi di allarme inseriti, a sirene spiegate, lo ha seguito, raggiungendolo dopo 200 metri, poco prima dell’intersezione con via Guido Monaco, in un punto molto pericoloso, dove infatti entra in viale Belfiore anche il traffico proveniente da viale Redi e poco prima del sottopasso ferroviario, oltre che in corrispondenza dell'incrocio con i binari della tramvia.

Il traffico è stato momentaneamente bloccato per mettere in sicurezza fuori della carreggiata l’auto che viaggiava in contromano.

Il conducente, un 58enne residente fuori Firenze, è risultato negativo all’alcool test e si è giustificato con gli agenti della polizia municipale dicendo di non conoscere bene la città.

Gli agenti gli hanno contestato la violazione per transito contromano che, nella fattispecie prevista per le condizioni di limitata visibilità data dalla presenza di una curva, dalla separazione della carreggiata oltre all’incrocio con la sede tramviaria, è pari a 327 euro con la decurtazione di 10 punti sulla patente di guida. E' scattato anche il ritiro immediato della patente stessa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura sui viali, percorre centinaia di metri in contromano in auto: inseguito e fermato dalla polizia municipale

FirenzeToday è in caricamento