rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca Scandicci

Contromano in Fipili, panico e incidenti: patente sospesa per tre anni

La decisione del prefetto sul caso dell'automobilista di origini marocchine che lo scorso agosto seminò il terrore all'altezza dell'uscita di Scandicci

E' stata sospesa per tre anni la patente dell’automobilista che, la sera di domenica 7 agosto, imboccò la superstrada contromano e percorse nel senso opposto il tratto da viale Etruria fino all’uscita di Scandicci. Lì, dopo ripetuti 'dribbling' di automobilisti e motociclisti, la Polo, guidata da un cittadino marocchino di 33 anni, ebbe una collisione con altri veicoli, causando diversi feriti tra cui anche alcuni gravi. E' quanto riporta La Nazione.

La decisione della sospensone è stata presa dal prefetto e notificata all’automobilista dalla polizia stradale, che ha condotto gli accertamenti.

Dalle telecamere, riporta sempre La Nazione, è emerso che la Polo aveva percorso a fari spenti il controviale di viale Etruria in direzione del centro città.

Giunto al semaforo a metà viale, il conducente ha fatto una inversione a U, immettendosi però nella carreggiata in cui le macchine procedono sempre in direzione Firenze. Da qui iniziò la marcia nel senso opposto, protrattasi per tre chilometri in cui l'auto colpì una Bmw su cui viaggiavano tre persone e una Twingo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contromano in Fipili, panico e incidenti: patente sospesa per tre anni

FirenzeToday è in caricamento