rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Piazza del Mercato Centrale

Controlli nei ristoranti del centro storico: scattano le multe

Ventotto violazioni accertate sull'occupazione di suolo pubblico e mancata esposizione dei prezzi. Sequestrato cibo congelato in un negozio etnico, multato un dipendente di un ristorante per irregolarità nella vaccinazione Covid

Controlli mirati della polizia municipale in zona San Lorenzo. Venerdì sera una ventina di agenti di vari reparti hanno effettuato una serie di accertamenti sulle attività economiche dell'area. Complessivamente sono stati controllati 36 esercizi e una quarantina di persone. In tutte le attività è stato verificato, oltre alla regolarità dei lavoratori assunti, anche il possesso del green pass sia di titolari che di dipendenti e in un ristorante etnico è stato trovato un lavoratore che si era immunizzato con un vaccino non riconosciuto in Europa: per lui è scattata la sanzione e l'allontanamento. Gli agenti hanno accertate poi 28 violazioni, prevalentemente eccedenze di occupazioni di suolo pubblico e mancata esposizione dei prezzi. Nell'esercizio commerciale di cibi etnici sono stati trovati alimenti congelati privi di indicazioni in merito a modalità di congelamento e scadenza e alimenti confezionati importati dall'estero privi degli elementi richiesti per la tracciabilità. É stata quindi contattata l'Azienda sanitaria che ha disposto il sequestro di alcuni chilogrammi di alimenti. In un'altra attività sono state contestate violazioni per la bilancia, che non indicava la tara. "Agenti in borghese e agenti in divisa in un servizio mirato a controllare a tappeto il rispetto di tutte le regole in San Lorenzo - ha detto l'assessora alla sicurezza Benedetta Albanese -. Un impegno forte contro chi non rispetta le regole e contro ogni forma di degrado". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli nei ristoranti del centro storico: scattano le multe

FirenzeToday è in caricamento