menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non sono restati a casa per il Coronavirus: denunciati 254 fiorentini

I primi dati della prefettura sui controlli relativi all'osservanza del decreto Conte: 9.622 persone controllate in provincia di Firenze. Tra i commercianti appena 4 denunciati su 6.417 controllati

La prefettura di Firenze ha diffuso i primi dati relativi ai controlli effettuati nei giorni scorsi da tutte le forze dell'ordine, per verificare il rispetto del decreto “Io resto a casa” in provincia di Firenze.

I dati si riferiscono a un arco temporale che copre 4 giorni, quelli che vanno dal 12 al 15 marzo. Complessivamente, sono stati controllate 9.622 persone e 6.417 esercizi commerciali.

E se i negozianti sono stati per la quasi totalità ligi alle norme varate dal Governo per contenere l'emergenza Covid-19 in vista del picco del contagio previsto nei prossimi giorni, altrettanto non si può dire dei cittadini.

I cittadini denunciati, infatti, sono stati 254. I negozianti 4. Nel dettaglio, il 12 marzo sono state 1642 le persone controllate.

Di queste, 49 sono state denunciate per inosservanza dei provvedimenti dell'autorità (1 anche per falsa attestazione).

Dei 698 esercizi commerciali controllati, soltanto due titolari sono stati denunciati per l'inosservanza dei provvedimenti governativi.

Il 13 marzo, 3008 persone controllate e 53 denunciate. Una sola denuncia invece tra i 1482 titolari di negozi controllati.

Passando al 14 marzo, si sono registrate 2728 persone controllate, di cui 146 denunciate. Dei 2280 esercizi commerciali controllati, per uno soltanto è scattata la denuncia.

Infine ieri, domenica 15 marzo. I cittadini controllati sono stati 2.244, i denunciati 96. Gli esercizi commerciali controllati 1957: tutti in regola, nessuno escluso.

Coronavirus: fare l'autocertificazione online

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento