Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Controlli del green pass: fioccano multe sui treni 

Verifiche della polizia ferroviaria 

Nella prima giornata di controlli per la verifica del rispetto dei nuovi obblighi per l'accesso ai mezzi di trasporto sono state elevate 31 sanzioni da 400 euro ad altrettante persone che sono state trovate a bordo di treni a lunga percorrenza sprovviste del green pass. Tra queste, italiani e stranieri, anche tre minori di centro d’accoglienza.

L’episodio più “caldo” ha visto protagonista una 59enne tunisina che durante un controllo della polizia ferroviaria non ha voluto saperne di scendere dal treno, motivo per cui è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale. 

I controlli della polfer fiorentina, tra le stazioni di Santa Maria Novella e Campo di Marte, si sono verificati a bordo dei treni, modalità preferita a quelli in banchina che potrebbero causare importanti ritardi per i viaggiatori, facendo scendere alla prima fermata chi è stato trovato senza il certificato verde. 


Questo pomeriggio, nel corso di una conferenza stampa, il ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini ha riportato i dati di Trenitalia sulle persone trovate sprovviste di green pass nella giornata di ieri. Sarebbero lo 0,2 per cento dei viaggiatori totali sui treni a lunga percorrenza, circa 70 persone. 

Stazione: flop della manifestazione contro il green pass 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli del green pass: fioccano multe sui treni 

FirenzeToday è in caricamento