Olio pugliese e greco venduto come Igp Toscano: sequestrati 200 quintali

Le persone indagate, tra commercianti e titolari di frantoi, sono 47, con le accuse di frode in commercio e contraffazione

Olio d'oliva pugliese e greco venduto come extravergine Igp Toscano. Il Corpo Forestale dello Stato ieri ha effettuato perquisizioni in tutta la regione, con oltre 100 uomini. Sono stati sequestrati circa 200 quintali di olio. Le persone indagate, tra commercianti e titolari di frantoi, sono 47, con le accuse di frode in commercio e contraffazione di olio Igp.

Le perquisizioni e i sequestri hanno riguardato circa 50 tra società e imprenditori individuali, nelle province di Firenze, Grosseto, Arezzo, Siena e Foggia. Quello che è emerso, come hanno spiegato i responsabili delle indagini, è "una consolidata attività illecita di commercializzazione" di olio extravergine, spacciato come Igp toscano e invece proveniente da Puglia e Grecia: "Gli indagati hanno lucrato sul maggior prezzo che ha l'olio toscano di pregio, sia sul mercato nazionale che sui mercati esteri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • Toscana in "zona gialla rafforzata": cosa si potrà fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, 529 casi in Toscana. A Firenze 116 nuovi positivi e 3 decessi

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

  • Nuovo Dpcm e spostamenti per andare dai congiunti fuori regione: cosa succede da sabato 16 gennaio

Torna su
FirenzeToday è in caricamento