rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

Conte parla al mondo della scuola: "Ci saranno disagi, ma si dovranno rispettare le regole"

Il premier ha parlato in diretta da Palazzo Chigi

Giuseppe Conte alle 12:00 ha parlato, in diretta da Palazzo Chigi, al mondo della scuola. Domani in quasi tutta Italia suoneranno le campanelle degli istituti scolastici fermi da marzo.

Questo rientro in classe è davvero importante. Ci saranno difficoltà e disagi soprattutto all'inizio" dice il premier Giuseppe Conte in un videomessaggio a studenti, genitori, insegnanti, dirigenti scolastici e personale. "La scuola peraltro sconta carenze strutturali che ci trasciniamo da anni, aggravate dall'attuale pandemia.

Sarà difficile, ma tutti dovranno fare la propria parte rispettando "le regole di cautela per tutelare la vostra salute".

"Voi dovrete fare la vostra parte, dovete impegnarvi a rispettare le regole di cautela che vi consentiranno di tutelare la vostra salute e la salute delle persone che amate e che vi amano. Un saluto agli insegnanti, avete fatto uno sforzo straordinario in questi mesi di lockdown, non era facile e vi siamo grati".

Conte ha parlato anche degli ultimi casi di violenza che hanno visto vittime giovani come Willy, ucciso a Colleferro al termine di una rissa. "Tornate a scuola anche per comunicare meglio, per confrontarvi, per coltivare i sogni che avrete, per rafforzare la vostra coscienza critica, per imparare che prima di ogni altra cosa viene il rispetto della persona, a prescindere dalle sue convinzioni. La forza vera non è quella che sfocia a volte nella violenza".
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conte parla al mondo della scuola: "Ci saranno disagi, ma si dovranno rispettare le regole"

FirenzeToday è in caricamento