rotate-mobile
Cronaca

Consip, Vannoni ascoltato senza legale: Woodcock ancora nel mirino

Secondo il Pg della Cassazione andava sentito come indagato: "Grave violazione di legge"

Nuova contestazione disciplinare per il pubblico ministero Henry John Woodcock. Il Pg della Cassazione parla di "grave violazione di legge determinata da ignoranza o negligenza inescusabile", sottolineando che il 21 dicembre dello scorso anno avrebbe ascoltato l'ex consigliere economico di Palazzo Chigi Filippo Vannoni quale persona informata dei fatti e non come indagato, e quindi senza che fosse prevista la presenza di un difensore legale. Eppure secondo il Pg erano già emersi elementi per l'iscrizione nell'apposito registro.

A riportarlo oggi è il Corriere della Sera, precisando che la comunicazione della nuova accusa è arrivata al Csm "alla vigilia delle ferie estive" e ricordando come Vannoni fosse stato indicato dall'ex amministratore delegato di Consip, Luigi Marroni, come uno di coloro che lo avevano avvertito dell'indagine in corso. Marroni, ricorda il Corriere, "aveva fatto anche altri nomi: il ministro Luca Lotti, il comandante dei carabinieri Del Sette, il comandante dell'Arma in Toscana Saltalamacchia; tutti regolarmente indagati per rivelazione di segreto e favoreggiamento. Vannoni invece no, e questo ha permesso l'interrogatorio, "senza le garanzie di legge". Da quell'interrogatorio è poi venuta fuori la conferma delle accuse a Lotti (negate dal ministro e successivamente ritrattate dallo stesso Vannoni davanti ai pm di Roma).

Intanto, si dice "amareggiato" il maggiore Gianpaolo Scafarto, l'ufficiale del Noe sotto inchiesta per falso davanti alla procura di Roma. "Io in 23 anni di servizio non ho mai falsificato alcuna prova. Nell'informativa ci sono degli errori? Sicuramente, ma si tratta di errori", ha detto intervistato da Bersaglio Mobile su La7. La frase su Renzi? "Non ne ho ricordo proprio", ha spiegato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consip, Vannoni ascoltato senza legale: Woodcock ancora nel mirino

FirenzeToday è in caricamento