rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Caso Consip: il vicedirettore del Fatto Quotidiano condannato a risarcire Tiziano Renzi

Marco Lillo dovrà versare 30mila euro più le spese legali al padre dell'ex premier

Il vicedirettore del Fatto Quotidiano, Marco Lillo, è stato condannato dal tribunale di Firenze a risarcire Tiziano Renzi, padre dell'ex premier e leader di Italia Viva Matteo Renzi, con 30mila euro più le spese legali.

La sentenza, depositata lo scorso 15 ottobre, si riferisce al cosidetto "caso Consip".

Inchiesta Consip: perquisizione a casa del giornalista Marco Lillo

"Per la terza volta, giornalisti del Fatto Quotidiano sono costretti a risarcirmi - ha detto Tiziano Renzi - Continuerò in ogni sede a combattere per la verità e per la giustizia".
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Consip: il vicedirettore del Fatto Quotidiano condannato a risarcire Tiziano Renzi

FirenzeToday è in caricamento