Comune di Rignano: donazione a favore dell’ospedale di Santa Maria Annunziata

L’appello del Sindaco Daniele Lorenzini a cittadini e imprese

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Il Comune ha deciso di acquistare e donare strumentazioni mediche a favore dell’Ospedale Santa Maria Annunziata di Ponte a Niccheri che rappresenta il centro ospedaliero di riferimento per la Comunità rignanese. “Abbiamo deciso di essere protagonisti in prima linea”, afferma il Sindaco Daniele Lorenzini, “andando a occuparci del presidio ospedaliero a noi più prossimo. Interveniamo con i nostri fondi sperando che i cittadini e le imprese del territorio aderiscano a loro volta partecipando attivamente alla raccolta con i loro contributi”. Come previsto dall’ordinanza del capo dipartimento della Protezione Civile, il Comune di Rignano sull’Arno ha aperto il proprio conto corrente nel quale far confluire le donazioni di cittadini e aziende al fine di partecipare alla raccolta di fondi per l’acquisto di tali strumentazioni mediche. Per partecipare alla raccolta straordinaria è possibile effettuare un bonifico all’IBAN IT83 P030 6938 0310 0010 0046 017 indicando nella causale del versamento la dicitura “Donazione Emergenza Coronavirus”. I donatori potranno usufruire degli incentivi fiscali disposti dall’art. 66 del decreto legge 17 marzo 2020, n.18. Intestatario Comune di Rignano sull’Arno Banca: Intesa Sanpaolo Causale: Donazione Emergenza Coronavirus IBAN: IT83 P030 6938 0310 0010 0046 017 Per pagamenti dall'estero BIC: BCITITMM

Torna su
FirenzeToday è in caricamento