Collaboratore di giustizia muore a Sollicciano: "Si è impiccato, temeva per la propria vita"

Si tratta di un casertano di 54 anni. Da chiarire la dinamica

Un collaboratore di giustizia di 54 anni, di Caserta, è morto nel carcere di Sollicciano. L'uomo si sarebbe tolto la vita in cella e pare temesse per la propria incolumità. Da chiarire la dinamica del decesso.

"Si è impiccato, sembra, legandosi alla spalliera della propria branda, nel 'centro accoglienza' del carcere di Sollicciano, un detenuto di origini casertane, classe 1966, collaboratore di giustizia" si legge in una nota del sindacato di polizia penitenziaria Uilpa. Il 54enne, G. P., apparteneva al clan Lubrano affiliato ai Casalesi. 

Secondo il sindacato, il pentito sarebbe stato trovato ancora in vita dagli agenti intorno le 18, ma non sarebbero bastati i soccorsi, anche con l'ausilio del 118.

"Lo Stato ha perso due volte - dichiara Gennaro De Fazio, segretario nazionale Uilpa - La prima perché non ha saputo salvaguardare, nuovamente, una vita umana che gli era stata affidata; la seconda perché non potrà più avvantaggiarsi di un collaboratore di giustizia nella lotta alla malavita organizzata che, per di più, pare avesse in passato riferito di temere per la propria vita".

 "Il dato, in definitiva, è che nelle carceri e delle carceri si continua a morire, vuoi per un motivo vuoi per un altro - aggiunge De Fazio -. Basti pensare che il carcere di Sollicciano è ancora privo di un comandante titolare della polizia penitenziaria”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Caso positivo di Covid alla Dino Compagni

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Detenuto per tentato omicidio ferisce un agente e scappa dal tribunale ammanettato: è caccia all'uomo in città

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento