Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Clet: l’Uomo comune torna sul Ponte alle Grazie 

L'artista "ribelle" non si arrende

L'uomo come credits pagina facebook Clet

L’Uomo comune torna sul Ponte alle Grazie. A ricollocare l'opera, per la quarta volta, è stato l’artista Jean Marie Clet Abraham come precisa al quotidiano la Nazione lo stesso autore. 

L’artista francese, noto per le personalizzazioni ai cartelli stradali cittadini, e con un atelier in San Niccolò, fu denunciato in passato per violazione paesaggistica proprio per questa installazione sulla pigna del ponte. Fu dapprima condannato a pagare un’ammenda, poi fu assolto in appello.

L'artista spiega al quotidiano  
 

“Cosa vorrebbe che dicesse a chi lo incontra sul ponte? “Vorrei che trasmettesse un po’ di speranza, di energia e coraggio per superare questo momento di difficoltà. Lui fa un passo nel vuoto, ma ha fiducia e sa di potercela fare. Dovremmo pensarla tutti così”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clet: l’Uomo comune torna sul Ponte alle Grazie 

FirenzeToday è in caricamento