Cronaca

Torregalli, muore cingalese: con la donazione degli organi salvate tre persone

E' il sesto caso di donazione al Torregalli nel 2018

E' morto all’ospedale di Torregalli – San Giovanni di Dio per una grave lesione cerebrale, aveva 49 anni ed era cittadino dello Sri Lanka.

La famiglia ha dato l'ok alla donazione degli organi, un gesto che ha consentito di salvare tre persone, grazie al trapianto del fegato nel Centro trapianti di Pisa in una donna di 53 anni e dei due reni in due uomini di 37 e 45 anni, nei centri trapianti di rene di Firenze e Siena. Dall'inizio dell'anno nel solo ospedale di Torregalli è il sesto caso di donazione di organi, oltre ad altri cinque non risultati però idonei.

Nel 2017 negli otto ospedali dell’Azienda Usl Toscana Centro i donatori sono stati 273, che hanno consentito di trapiantare 280 pazienti in lista di attesa per trapianti di organi e tessuti. In alcuni casi i donatori avevano un’età anche di oltre 95 anni, molti superiore agli 80 anni, a confermare che non c’è limite di età per essere donatori.

Grazie a loro è stata salvata la vita a 73 pazienti che erano in attesa nei vari ospedali italiani: 42 sono stati i trapiantati di fegato, 28 di rene, 1 di cuore e 2 di polmone. Molte sono state le donazioni di un organo importante come le cornee: questo tessuto estremamente delicato è stato prelevato da 186 donatori negli ospedali dell’Azienda e trapiantato in 166 pazienti nei vari ospedali italiani.

Il direttore della struttura donazioni e organi trapianti dell’Azienda Usl Toscana Alessandro Pacini lancia un appello a tutti i cittadini: “E' importante che ogni cittadino esprima la propria volontà in vita, in quanto, in caso di decesso, siamo tutti potenziali donatori ed è importante evitare che i nostri familiari debbano decidere per noi”.

La volontà di donare gli organi può essere espressa attraverso una dichiarazione scritta da far registrare sul Sistema Informatico Trapianti ai punti Cup della Asl e, in qualsiasi momento, anche presso gli Uffici comunali.

Nella Asl Toscana Centro attualmente sono già state raccolte circa 5mila dichiarazioni di volontà negli Uffici della Asl ed oltre 30mila negli Uffici comunali. Altre 30mila dichiarazioni sono state accolte dall’Aido, Associazione italiana per la donazione di organi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torregalli, muore cingalese: con la donazione degli organi salvate tre persone

FirenzeToday è in caricamento