Alcol al chiosco delle Cascine: assembramenti e senza mascherine 

Sanzioni per il titolare

Piazza Vittorio Veneto credits Google Maps

Ieri notte intervento della polizia in Piazza Vittorio Veneto dove un 24enne di origine africana ha richiesto l'intervento delle forze dell'ordine dopo aver dichiarato di esser stato aggredito dagli operatori della vigilanza del chiosco delle Cascine.

Una volta sul posto, gli agenti hanno riscontrato numerose violazioni davanti all'esercizio. Infatti è stato riscontrato un nutrito numero di cittadini sudamericani, tutti senza mascherine, che non rispettavano le norme sul distanziamento sociale. Uno di questi, ubriaco a tal punto da essere poi portato in ospedale, ha opposto una viva resistenza agli agenti. 

Il titolare del chiosco è stato sanzionato per avere servito alcolici fuori l'orario previsto e per non aver fatto rispettare la normativa anticovid.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enoteca Pinchiorri: l'asta delle bottiglie ha fruttato più di 3 milioni di euro

  • Lavoro: posto fisso in Comune, concorso a Empoli

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Caso positivo di Covid alla Dino Compagni

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Detenuto per tentato omicidio ferisce un agente e scappa dal tribunale ammanettato: è caccia all'uomo in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento