Cronaca

Chiesa: gli auguri del Papa al cardinale Ernst Simoni

Ha compiuto 90 anni, il religioso albanese è stato perseguitato per un lungo periodo dal regime comunista di Hoxa

Ieri il cardinale Ernest Simoni, che ha compiuto 90 anni lo scorso 18 ottobre, ha concelebrato la messa in Duomo con l'Arcivescovo Giuseppe Betori, che all'inizio della celebrazione gli ha rivolto un affettuoso saluto. Il prelato vive da alcuni anni a Firenze. Simoni è stato in carcere dal 1963 al 1981 in Albania perché prete sotto il regime del dittatore Oxa. Fino alla caduta della dittatura (nel 1990) ha officiato clandestinamente le celebrazioni cattoliche nella sua terra natia. E' diventato cardinale nel 2016. 
Alla messa hanno partecipato il Presidente della Repubblica di Albania, Ilir Meta e il Sindaco di Firenze, Dario Nardella. 

In occasione della messa di Ognissanti al cardinale Simoni è stato consegnato il messaggio di auguri di Papa Francesco che ha scritto: "Al Signor Cardinale Ernest Simoni nel giorno del suo 90° genetliaco rivolgo fervidi auguri e, ricordandone il lungo e zelante ministero a servizio del Vangelo e della Chiesa, invoco su di lui, per intercessione della Vergine Santa una effusione di doni celesti, mentre di cuore gli imparto la Benedizione Apostolica, che volentieri estendo alle persone care" Francesco.

Nel pomeriggio il sindaco Dario Nardella ha consegnato il Sigillo della Pace al cardinale Simoni. “Don Simoni, che da anni vive a Firenze - ha detto Nardella - rappresenta un ulteriore legame tra Firenze e l’Albania. La giornata di oggi è una doppia festa per la nostra città. Non solo per la consegna del Sigillo della Pace a Don Simoni ma anche per la celebrazione del suo 90esimo compleanno". Il sindaco ha ricordato alcune delle personalità che in passato hanno ricevuto il riconoscimento come Giovanni Paolo II, Michail Gorbaciov e il Dalai Lama. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesa: gli auguri del Papa al cardinale Ernst Simoni

FirenzeToday è in caricamento