Cronaca Centro Storico

Centro: carne bovina estera spacciata per chianina, bisteccheria nei guai

I carabinieri del Nas denunciano il titolare di un ristorante

I carabinieri del Nas di Firenze hanno sequestrato 30 chili di carne bovina di provenienza estera in una nota "bisteccheria" del centro storico.

Il ristoratore che nel menù vantava di utilizzare esclusivamente carni pregiate delle migliori razze nazionali - chianina e machigiana in particolare - è stato denunciato per frode nell'esercizio del commercio.

Tragedia al ristorante: muore soffocato da un boccone di bistecca

I militari stanno anche accertando la regolarità dell'uso da parte del proprietario del logo di riferimento di appartenenza del ristorante a pubblicazione, rivolta al turismo e alla gastronomia, che rappresenta riferimento mondiale per la valutazione della qualità dei ristoranti e alberghi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro: carne bovina estera spacciata per chianina, bisteccheria nei guai

FirenzeToday è in caricamento