Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Corso dei Tintori

Santa Croce: la lite in strada finisce a coltellate, 35enne in ospedale

Il giovane attinto a un braccio da un coltello a serramanico. Denunciato un 53enne calabrese

Venerdì di sangue in centro storico. Due uomini, un fiorentino classe '86 e un calabrese del '68, si sono affrontati in strada, in corso Tintori davanti a un garage, a causa di 'vecchie ruggini' su cui ora stanno svolgendo approfondimenti le forze dell'ordine.

La lite, inizialmente verbale, è finita a coltellate: ad avere la peggio il più giovane, attinto dalla lama di un coltello a serramanico al braccio e trasportato in ospedale a Santa Maria Nuova, dove è stato giudicato guaribile in 8 giorni.

Il fatto è avvenuto intorno alle 12:30 di ieri, venerdì 24 settembre. Sull'episodio indaga la polizia che ha già acquisito le immagini di videosorveglianza delle telecamere presenti in zona per ricostruire l'accaduto.

Reciproche accuse e vecchie ruggini

Entrambi infatti si accusano vicendevolmente: il fiorentino sostiene di essere stato aggredito dal calabrese, il calabrese di essersi dovuto difendere in quanto aggredito dal fiorentino.

Di fatto, a finire denunciato per lesioni aggravate e per il possesso dell'arma bianca è stato il calabrese. Quest'ultimo, ha ricostruito la polizia, sarebbe dipendente del garage di fronte al quale è avvenuto l'accoltellamento. Il 35enne fiorentino sarebbe un ex dipendente. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Croce: la lite in strada finisce a coltellate, 35enne in ospedale

FirenzeToday è in caricamento