rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Centro Storico

Centro: pugni in faccia all'ex compagna, arrestato in strada

Intevento dei carabinieri, in manette un cittadino peruviano

Nel pomeriggio di ieri i carabinieri della stazione Uffizi hanno tratto in arresto con l'accusa di atti persecutori, maltrattamenti e lesioni personali un soggetto di nazionalità peruviana sorpreso dagli operanti mentre, in una via del centro storico fiorentino, colpiva ripetutamente al volto una donna, sua connazionale, con la quale aveva avuto una relazione sentimentale, terminata da circa un anno.

L’uomo non era riuscito a voltare pagina e non accettava la fine di quella tormentata relazione, dalla quale era anche nato un figlio, e soprattutto non accettava il fatto che la donna avesse intrapreso un’altra relazione sentimentale.

La vittima, subito trasportata dai sanitari del 118 presso il pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Nuova per accertamenti, veniva riscontrata affetta da trauma cranio-facciale e giudicata guaribile in 10 giorni.

Dopo essere stata dimessa, presso gli uffici della stazione di Firenze Uffizi, la donna ha denunciato che da circa un mese il suo ex compagno aveva tentato un riavvicinamento, seguendone gli spostamenti e, in almeno altre due circostanze, percuotendola al volto e ad una gamba.

Da ultimo, ieri, quando l’uomo, presentatosi sotto casa e, dopo aver deciso arbitrariamente di accompagnarla a piedi al lavoro, si alterava e picchiava al volto la donna, rifiutatasi di consegnare il proprio telefono, avendo ricevuto una telefonata dal suo nuovo compagno.

L’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Sollicciano

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro: pugni in faccia all'ex compagna, arrestato in strada

FirenzeToday è in caricamento