Centro: Palazzo degli Angeli diventa un super hotel di lusso

E' stato venduto a un gruppo israeliano

Palazzo degli Angeli

Il Palazzo degli Angeli in Via Calimala diventerà un super hotel di lusso. Leggiero Real Estate spa, la società fondata dall'imprenditore Salvatore Leggiero che fa business acquistando immobili storici vuoti per restaurarli e renderli appetibili al mercato internazionale, ha venduto l'edificio ad un gruppo israeliano.

Il Palazzo sarà trasformato in una esclusiva residenza turistica con 38 suites e una terrazza di oltre 450 metri quadrati. 

"Abbiamo acquistato il Palazzo degli Angeli nel 2015 con il supporto di un investitore del Far East - spiega la società in una nota - ed il Palazzo ed il progetto sono stati recentemente venduti per un importo di 11,5 milioni di euro, pari a circa il doppio del valore di acquisto".

Il Palazzo fu realizzato nel 1892 su progetto dell'architetto Giuseppe Boccini; vi abitò a lungo il poeta e scrittore Aldo Palazzeschi che li radunò numerosi artisti dell'epoca, da Umberto Boccioni a Carlo Carrà, da Tommaso Marinetti a Giovanni Papini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il progetto di recupero del Palazzo - continua la nota del gruppo - che si estende su una superficie di circa 2.000 metri quadri ed è composto da 5 piani, è stato curato dagli architetti della Leggiero Raeal Estate con l'architetto Antonio Pio Saracino e la direzione dell'architetto Andrea Pucci, referente in Italia degli acquirenti".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le espressioni che solo un vero fiorentino riesce a capire

  • 10 modi di dire fiorentini che dovresti conoscere

  • 15 Ghost-Town della Toscana che dovreste visitare

  • I veri nomi fiorentini e toscani

  • La vera ricetta della cecina

  • Come cucinare il lampredotto alla fiorentina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento