rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Piazza della Indipendenza

Esibisce agli agenti un green pass intestato ad un’altra persona: multata e denunciata  

Continuano serrati i controlli della polizia, anche negli stadi

Ieri mattina la polizia di stato ha denunciato, per sostituzione di persona e false attestazioni sulle proprie generalità a pubblico ufficiale, una badante di origine romena di 50 anni che, scesa dall’autobus, in piazza Indipendenza, ha esibito agli agenti il green pass di un’altra persona. Il nominativo e i dati riportati sul documento riconducevano infatti ad una donna italiana. I poliziotti del commissariato di Rifredi hanno chiesto subito spiegazioni alla signora che, dopo aver tergiversato, ha tirato fuori i propri documenti, quelli veri, confermando così quanto già accertato dalla polizia.  Oltre alla denuncia, nei confronti della badante, priva di green pass, è scattata anche la sanzione. 

Nei giorni scorsi, invece, durante i controlli allo stadio Franchi in occasione di Fiorentina - Sassuolo, un tifoso locale è stato sanzionato dalla polizia di stato in tribuna in quanto non indossava la mascherina durante la partita. 

Nella giornata di ieri, infine, sono state notificate dal commissariato di Empoli sanzioni da 400 euro l’una a 10 tifosi empolesi che, in occasione dell’incontro di calcio Empoli - Udinese dello scorso 6 dicembre, non hanno indossato i dispositivi di protezione individuale sugli spalti.

I supporter, di età compresa tra i 19 e 64 anni, sono stati identificati attraverso il sistema di videosorveglianza interno allo stadio Castellani di Empoli. Provvedimenti analoghi verranno adottati anche nei confronti dei supporter dell’Udinese e del Sassuolo.

Green pass: aggredito controllore
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esibisce agli agenti un green pass intestato ad un’altra persona: multata e denunciata  

FirenzeToday è in caricamento