Fratelli morti in hotel, gli esami tossicologici confermano: "Overdose da ossicodone"

Dries e Robbe De Ceuster vennero trovati senza vita lo scorso settembre al Minerva

Sono morti a causa di una smodata assunzione di ossicodone, potente analgesico a base oppiacea, i due fratelli belgi trovati senza vita il 29 settembre 2019 in una stanza dell'hotel Minerva, a Santa Maria Novella, dove alloggiavano in una vacanza coi familiari.

Lo ha stabilito la perizia tossicologica che era stata disposta dal tribunale per far luce sulla tragica fine di Dries e Robbe de Ceuster, 19 e 27 anni, i cui esiti sono stati depositati nei giorni scorsi.

Secondo quanto emerso dall'autopsia e dagli esami tossicologici, i due fratelli sono morti per arresto cardiocircolatorio dovuto all'assunzione di una dose letale del principio attivo. Un'intossicazione acuta, sfociata di fatto in una doppia overdose.

Entrambi avrebbero assunto entrambi le pasticche consapevolmente, ingerendole intere. Uno ne avrebbe prese 12, l'altro – il più giovane - 27. Altre ancora potrebbero averle assunte masticandole, in modo da velocizzare l'effetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'inchiesta coordinata dal pm Giacomo Pestelli, è indagato per omicidio colposo plurimo un giovane farmacista neolaureato umbro, accusato di aver venduto ai giovani, senza ricetta, due confezioni di un farmaco a base proprio di ossicodone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due pizzerie di Firenze tra le migliori 50 d'Italia

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

  • Viabilità: A1, chiudono l’uscita Firenze Scandicci e il parcheggio di Villa Costanza

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento