rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca

Centenario della nascita di don Lorenzo Milani: al via la realizzazione online del centro di documentazione  

L’ambiente di documentazione, comunicazione e co-progettazione dedicato al priore di Barbiana sarà poi aperto a tutte le realtà  sociali e culturali interessate all’attualizzazione del suo pensiero e del suo magistero ad iniziare da maggio 2023   

Un portale online accessibile a tutti e alimentato da chi segue e attualizza il pensiero e il magistero di don Lorenzo Milani, in Italia e all’estero. È il centro di documentazione e comunicazione generativa “Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana” che prenderà vita grazie al progetto del Centro Ricerca “scientia Atque usus” per la Comunicazione Generativa ETS e al sostegno di Fondazione CR Firenze, e sarà donato alla Fondazione don Lorenzo Milani. La prima delle iniziative dedicate al priore di Barbiana nell’anno del centenario della sua nascita, con l’obiettivo di aggregare il popolo milaniano fortemente motivato che però spesso agisce negli ambiti più diversi in solitudine.  

Il centro punta a creare una vera e propria comunità comunicante in grado di aggregare e dare voce a tutti coloro che nel mondo della scuola, del volontariato, dell’associazionismo, delle organizzazioni religiose, del lavoro, quotidianamente fanno vivere la testimonianza di don Milani. La realizzazione sarà a cura del Centro Ricerche sAu, diretto dal professor Luca Toschi, che da oltre 30 anni è specializzato nella realizzazione di progetti di comunicazione per generare comunità, e l’obiettivo è quello di offrire a tutti questi soggetti un ambiente online per conoscersi e riconoscersi, coordinarsi, lavorare e pensare insieme. Il centro di documentazione e di comunicazione generativa “Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana” sarà un portale realizzato attraverso un’applicazione dell’Ambiente Integrato Atque del Centro Ricerche “scientia Atque usus”: una suite di strumenti grazie alla quale sarà possibile valorizzare l’immenso patrimonio della Fondazione don Lorenzo Milani partendo dalle tante esperienze di istituti scolastici, e non solo, che cercano di attualizzare il messaggio di don Milani nei contesti quotidiani. Il portale online, il cui sviluppo informatico è a cura di Centrica s.r.l., sarà realizzato attraverso un percorso di co-progettazione e di coinvolgimento dei portatori di interesse per diventare un punto di riferimento per la raccolta della documentazione relativa a don Milani valorizzando le tante iniziative che si ispirano al suo magistero e contribuiscono a valorizzare e attualizzare il suo pensiero: mostre, rappresentazioni teatrali, materiale didattico e tutte le iniziative che si richiamano all’opera del Priore di Barbiana. 

Il portale sarà disponibile da maggio. 

Nella prima fase, da febbraio-maggio, sarà coinvolto un primo nucleo di scuole attraverso una call to action dal titolo “Scuola e cultura digitale: ripartiamo da don Milani!”,  che sarà pubblicata sul sito del Centro Ricerche sAu e della Fondazione don Lorenzo Milani. Le prime scuole, che potranno candidarsi da tutto il territorio nazionale, saranno coinvolte in un percorso formativo grazie al quale potranno ideare, progettare, sviluppare e documentare contenuti formativi e comunicativi da realizzare ex novo oppure avere la possibilità di condividere con tutta la comunità milaniana quelli già realizzati con i propri studenti, attualizzando i temi cari a don Milani, calandoli nella loro quotidianità e raccontandoli con strumenti e linguaggi multimediali. I lavori realizzati andranno ad alimentare il Centro.  

“Il Centro di Documentazione e Comunicazione Generativa avrà come scopo quello di offrire a chiunque sia interessato, a livello nazionale e internazionale, un ambiente in grado di promuovere le tante esperienze e realtà che cercano di attualizzare il pensiero e l’azione milaniana, sviluppatisi in quel peculiare contesto socioculturale e politico che rese Firenze e il suo territorio un riferimento a livello mondiale - spiega Luca Toschi, Presidente del Centro Ricerche “scientia Atque usus” per la Comunicazione Generativa ETS -. L’obiettivo è quello di favorire la creazione di una comunità molto articolata - dalle scuole alle associazioni, ai centri di ricerca, dalle istituzioni ai gruppi informali - impegnata a riflettere su questioni sociali, culturali e religiose ispirate al magistero e alla testimonianza di don Milani con l’intento di superare le attuali criticità legate alla comunicazione, alla “parola che distrae”, all’inclusione e all’accoglienza indebolite se non negate, sulle quali il pensiero e le pratiche di don Milani ancora oggi offrono spunti fondamentali”. 

“Dalla lotta alle disuguaglianze e alla povertà alla tutela della funzione della scuola – afferma Gabriele Gori, Direttore Generale di Fondazione CR Firenze - gli insegnamenti di don Milani convergono con i valori che ogni giorno guidano lo spirito di Fondazione CR Firenze. La costruzione di un luogo virtuale che possa far emergere le tante esperienze del contesto attuale che a lui si ispirano rappresenta un’occasione per continuare a far vivere i suoi insegnamenti e diffondere buone pratiche, che spesso oggi rimangono sconosciute. Crediamo fortemente nel valore di aggregazione rappresentato dal portale che ci auguriamo possa riscontrare un’ampia partecipazione”.  

"La Diocesi di Firenze segue con attenzione quanto si sta preparando per il centenario della nascita di?don Lorenzo Milani – aggiunge?don Andrea Bigalli,?coordinatore del Comitato diocesano per don Lorenzo Milani?-.?In particolare, l'iniziativa,?realizzata con il contributo della Fondazione CR Firenze, e del Centro di Documentazione e Comunicazione Generativa "Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana" rappresenterà una grande opportunità di attingere al patrimonio del pensiero, dell'azione e della spiritualità del priore di Barbiana. Non solo, la dimensione di comunicazione generativa fa comprendere l'importanza di avere uno strumento per condividere quanto si sta muovendo nel solco delle prospettive aperte da don Milani e dalle sue scuole di Calenzano e Barbiana. La Diocesi metterà a disposizione le esperienze, i percorsi formativi e teologici e la testimonianza che scaturiscono da tutte le comunità di fede che in don Lorenzo hanno trovato e troveranno elementi di confronto e crescita". 

“Il 2023 sarà un anno importantissimo e pieno di impegni per la nostra Fondazione - dice Agostino Burberi, Presidente della Fondazione don Lorenzo Milani - e confido che questo progetto possa essere un fondamentale strumento per dare voce a tutti coloro che oggi, nella scuola e non solo, fanno vivere don Lorenzo e il suo messaggio, che è ancora straordinariamente attuale. Come ex allievo di Barbiana, sono particolarmente contento per il fatto che i primi soggetti a cui ci rivolgiamo siano le scuole, perché don Lorenzo ha dedicato tutte le sue energie, fino all’ultimo giorno, a fare scuola a noi ragazzi”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centenario della nascita di don Lorenzo Milani: al via la realizzazione online del centro di documentazione  

FirenzeToday è in caricamento