Cecchi Gori a rischio carcere, Rita Rusic: "Vittorio deve pagare, non morire. E' piantonato dai carabinieri al Gemelli"

L'ex moglie di origini jugoslave ha parlato a Domenica Live su canale 5

Dopo l'arresto per reati finanziari e bancarotta fraudolenta dell'ex presidente gigliato Vittorio Cecchi Gori, Rita Rusic ha parlato dell'ex marito in collegamento telefonico con lo studio di Domenica Live, condotto da Barbara D'Urso.

Il produttore cinematografico, ha ricordato la conduttrice, deve scontare fino a otto anni di reclusione nella prigione di Rebibbia, hanno deciso i giudici. “Ero con Vittorio dall'avvocato, quando nel pomeriggio ha avuto la notizia – ha esordito Rita Rusic - lui precedentemente mi aveva chiamato per dirmi che ci sarebbe stata la sentenza della Cassazione e così ci siamo incontrati e siamo andati insieme dal legale”.

"Alla notizia lui si è sentito subito male... e già non sta bene di salute, è in condizioni particolari - ha aggiunto l'ex modella jugoslava - Per lui è stata una notizia veramente drammatica, l'ho portato subito al pronto soccorso dell'ospedale Gemelli, dove gli hanno riscontrato, oltre alle patologie di cui già sapevamo, un edema polmonare e tachicardia”.

“Verso mezzanotte l'hanno ricoverato nel reparto di medicina d'urgenza – ha proseguito la produttrice cinematografica che ha dato due figli all'ex presidente viola – e quindi era lì quando sono arrivati i carabinieri per eseguire formalmente l'arresto. Ora è piantonato dalla polizia penitanziaria”  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Abbiamo il massimo rispetto dei giudici – ha concluso l'ex moglie di Cecchi Gori -  ma quello che voglio io è far capire che Vittorio non potrebbe mai stare in un carcere. Lui non è autosufficiente nel vivere quotidiano. Deve pagare, ma non deve morire per questo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Viabilità: A1, chiudono l’uscita Firenze Scandicci e il parcheggio di Villa Costanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento