Cronaca Le Cascine / Via Claudio Monteverdi

Via Monteverdi, la denuncia di Europa Verde: "Decine di case popolari cadono a pezzi da anni, il Comune intervenga" / FOTO

Si tratta di un centinaio di appartamenti in immobili di proprietà dell'Inps: "Anche perdite di acqua che arrecano enormi danni economici in bolletta agli inquilini"

Le case popolari di via Monteverdi, come già denunciato in passato da un comitato di inquilini sorto ad hoc, vertono ancora in pessime condizioni. A dar man forte agli inquilini, questa volta, arriva la denuncia di 'Europa Verde Firenze'.

"Situazione triste. Un immobile di 100 appartamenti di proprietà dell'Inps, dove si registrano da oltre 5 anni perdite di acqua per migliaia di metri cubi all'anno con conseguente danno, non solo ambientale ma anche economico per gli inquilini chiamati a pagare bollette astronomiche e con crescente pericolo per la stabilità dell'intero immobile" denunciano Sandra Giorgetti e Pierpaolo Dettori di 'Europa Verde Firenze'.

"Nonostante le numerose segnalazioni fatte dagli inquilini, Inps e la società Romeo cui è stata affidata la manutenzione del complesso, non sono mai intervenute con interventi concreti. Inoltre in numerosi appartamenti ci sono da anni gravi infiltrazioni, dovute alla pioggia o di perdite da tubazioni fatiscenti", proseguono Giorgetti e Dettori.

Non solo. "Anche gli intonaci delle facciate continuano a cadere e, solo per puro miracolo, ancora non sono stati lamentati gravi incidenti alle persone ma solo alle auto parcheggiate. Inoltre, anni fa, l'Inps ha preferito chiudere il garage interrato dello stabile, perché letteralmente allagato, piuttosto che intervenire per eliminare le cause delle enormi perdite di acqua che, da anni, avevano richiesto l'installazione di una idrovora per evitare che le auto degli inquilini venissero sommerse".

'Europa Verde' ricorda come da anni si sia costituito un apposito comitato di inquilini, che ha promosso un'azione legale "che ha prodotto un lodo arbitrale che, a sua volta, ha quantificato in oltre un milione di euro il costo degli interventi urgenti da realizzare. La conseguenza di questo tremendo degrado è il continuo abbandono dell'edificio da parte degli inquilini. Infatti oltre 20 appartamenti sono da anni sfitti con conseguente muratura delle rispettive porte di accesso per evitare che vengano occupati abusivamente come spesso è già accaduto".

"Oggi gli inquilini presenti appartengono in genere alla terza età contribuendo in modo notevole allo spopolamento del centro cittadino e al costante esodo dei residenti verso le periferie e i comuni fuori città. E dire che l'immobile è chiamato 'Palazzo Stella' per la sua particolare architettura, sicuramente del tutto particolare e di notevole valore", concludono i due attivisti politici che chiedono all'amministrazione comunale di intervenire e di attivarsi per fare in modo che, anche grazie all'ecobonus, vengano investite risorse per la riqualificazione di tanti alloggi popolari che "versano oggi in condizione di degrado per la totale mancanza di manutenzione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Monteverdi, la denuncia di Europa Verde: "Decine di case popolari cadono a pezzi da anni, il Comune intervenga" / FOTO

FirenzeToday è in caricamento