rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca Le Cascine / Piazzale delle Cascine

Le Cascine, vede i finanzieri e scappa: rincorso e arrestato

Si tratta di un cittadino marocchino di 30 anni. Aveva con sè un etto di cocaina

Un cittadino marocchino di 30 anni è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio dai finanzieri, dopo un inseguimento a piedi all'interno del Parco delle Cascine. Sequestrato un etto di cocaina,

Le manette sono scattate lo scorso fine settimana, quando una pattuglia del 2° nucleo operativo metropolitano di Firenze, in servizio per il controllo del territorio e il contrasto ai traffici illeciti, ha avvistato nel Parco un cittadino africano che, alla loro vista, si allontanava repentinamente da loro.

I militari, insospettiti dal comportamento, sono scesi dall’auto e hanno iniziato a seguire il sospetto che, a quel punto, si dava precipitosamente alla fuga, lanciando a distanza un involucro di plastica estratto dal giubbino. Dopo averlo rincorso, i finanzieri sono riusciti a bloccarlo e a recuperare l'involucro, che conteneva oltre 1 etto di "povere bianca".

Nel convalidare l’arresto, il giudice del tribunale di Firenze ha disposto nei confronti del giovane pusher, in attesa di giudizio, la misura della custodia cautelare in carcere, a Sollicciano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Cascine, vede i finanzieri e scappa: rincorso e arrestato

FirenzeToday è in caricamento