menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le Cascine: pusher arrestato e scarcerato due volte in 48 ore

Il cittadino marocchino sorpreso a spacciare lungo la tramvia, lato Argingrosso

Un cittadino marocchino di 24 anni già noto alle forze dell'ordine è stato arrestato dai carabinieri della compagnia Oltrarno mentre spacciava cocaina alle Cascine, lungo la linea della tramvia, lato Argingrosso, sabato 22 agosto.

Ieri mattina, lunedì 24, si è tenuta l'udienza di convalida in tribunale: il pusher è stato scarcerato e gli è stata applicata la misura cautelare personale del divieto di dimora in provincia di Firenze.  

Quindi, su richiesta dell'uomo, i carabinieri lo hanno accompagnato alla tramvia, con cui lo stesso si sarebbe dovuto recare alla stazione di Santa Maria Novella per poi abbandonare la provincia fiorentina, come ordinato dal giudice.

Lasciato davanti alla tramvia intorno alle 12.30, gli stessi carabinieri lo hanno sorpreso - per modo di dire - tre ore dopo, alle 15:30, mentre spacciava cocaina alle Cascine, lato Argingrosso, in piazzetta Sansepolcro.

I carabinieri gli hanno sequestrato la droga e 300 euro ritenute provento dell'attività di spaccio (il guadagno di 3 ore) e lo hanno nuovamente arrestato.

Stamani, 25 agosto, altra udienza di convalida. E altra scarcerazione, con applicazione della misura cautelare personale del divieto di dimora in Toscana.

Chissà dove si troverà adesso il pusher.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus: 1.168 nuovi casi e 32 decessi in Toscana

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale a Coverciano: morto 59enne

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento