Sabato, 13 Luglio 2024
Nuovo episodio / Le Cascine

Giornalista aggredito dagli spacciatori alle Cascine

Hanno cercato di strappargli il telefono, quindi ha dovuto cancellare foto e video

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Aggredito da alcuni spacciatori mentre stava facendo alcune riprese video nei pressi della ruota panoramica delle Cascine. È quanto ha denunciato il giornalista del ‘Corriere Fiorentino’ Jacopo Storni in un articolo pubblicato sull’edizione on line del quotidiano. L’episodio si è verificato questa mattina: dapprima sarebbe stato avvicinato da un uomo di origine maghrebina che lo avrebbe accusato di aver fatto video e foto. Quindi a dargli man forte una decina di persone, che, secondo quanto riferito dal giornalista, hanno cercato di strappargli via il telefono. Alla fine ha dovuto consegnare il cellulare in modo che potessero essere cancellate immagini e riprese. Quando è rientrato in possesso del telefono ha poi ha chiamato la redazione per denunciare quanto accaduto.

È il terzo caso in pochi giorni, dopo la doppia aggressione ad altrettante troupe Mediaset, una in via Argingrosso, l’altra in via Liguria mentre stavano effettuando dei servizi sulle case popolari occupate abusivamente.

Solidarietà al cronista dalla politica (con rimpalli di responsabilità per la situazione nel parco tra centrodestra e centrosinistra), così come da Odg e Assostampa. “Un episodio che preoccupa - commenta il presidente dell’Ordine, Giampaolo Marchini - e deve far capire che il Parco delle Cascine è diventato invivibile per tutti, compresi i cronisti incaricati di documentare una situazione di degrado che colpisce tutta la collettività. Oggi più che mai è necessario ribadire con forza il sostegno a tutti i colleghi il cui lavoro viene ostacolato. Ci auguriamo che tali gravissimi episodi non abbiano a ripetersi, auspicando che le forze dell'ordine identifichino e assicurino al più presto i colpevoli alla giustizia”.

Il presidente del sindacato Sandro Bennucci esprime “pieno sostegno, se necessario anche legale, a Jacopo Storni” e chiede a “ministero dell’Interno, a prefetto e questore, di accendere  un faro sul lavoro a rischio dei cronisti a Firenze”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornalista aggredito dagli spacciatori alle Cascine
FirenzeToday è in caricamento