rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Careggi / Via Reginaldo Giuliani

Casa del Popolo di Castello, trovato l'accordo sul debito: via al nuovo contratto di concessione

Firmato il nuovo contratto di concessione, l'arretrato sarà rateizzato. Martini e Balli: "Continuerà ad essere un presidio del quartiere"

E' stato firmato venerdì il nuovo contratto di concessione al Circolo Ricreativo Culturale Sportivo Castello, conosciuto come Casa del Popolo di Castello, di via Reginaldo Giuliani, tra l'amministrazione comunale, proprietaria dei locali, e i rappresentanti dello storico circolo.

"L'atto sana le situazioni pregresse che vedevano mancati pagamenti da parte del circolo. La regolarizzazione del pregresso ha consentito di  poter rinnovare il rapporto di concessione dei locali con gli abbattimenti previsti. Un atto di grande significato che permette che un pezzo di storia della nostra città possa continuare le sue attività così importanti per i cittadini della zona e non solo", dichiara l'assessore al patrimonio immobiliare Alessandro Martini, ringraziando "il senso di responsabilità e l'impegno del consiglio di amministrazione del circolo e della presidente Alessandra Di Maio".

"Il circolo potrà continuare ad essere un importante presidio culturale e sociale per il quartiere e la città", aggiunge il presidente del Quartiere 5 Cristiano Balli.

In concreto lo sblocco della vicenda è avvenuto in due fasi: nella prima il consiglio del circolo si è assunto la responsabilità di sanare i debiti pregressi con una rateizzazione in 5 anni. Sulla base di questo impegno, è stato possibile procedere alla firma di un nuovo contratto di concessione a cui si applica, come previsto dal regolamento comunale per le attività sociali, culturali e sportive, l'abbattimento del canone dell'80%.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa del Popolo di Castello, trovato l'accordo sul debito: via al nuovo contratto di concessione

FirenzeToday è in caricamento