rotate-mobile
Cronaca

Careggi, chiude il pronto soccorso al Cto: nasce il 'Trauma Center' unificato / FOTO

Gestirà 130mila accessi all'anno

Un 'trauma center' unificato, dove si affronteranno tutte le emergenze, compresi i traumi, quelli che fino ad oggi si affrontavano al pronto soccorso del Cto, dove non ci si occuperà più di emergenze ortopediche.

La direzione dell’azienda ospedaliero – universitaria di Careggi di Firenze ha presentato ieri il Trauma Center, la nuova struttura all’interno di unico edificio che riunirà tutta l’attività di emergenza-urgenza compreso il trauma.

Il 7 Aprile alle ore 20 cesseranno le attività di Pronto soccorso ortopedico al CTO e contestualmente saranno trasferite al Padiglione 12 DEA con la creazione di un complesso unitario che si avvia a diventare sede del Trauma Center dedicato a tutte le emergenze e urgenze medico chirurgiche, compresi appunto i traumi. Ci sarà un unico ingresso per ambulanze e utenti su viale Pieraccini, si stimano circa 130mila accessi all’anno.

Dal 7 aprile segnerà dunque l’avvio del Trauma Center di Careggi al DEA, che nell’Area Bassa Complessità accoglierà anche le attività del Pronto soccorso ortopedico del CTO.

Al piano -1 del padiglione 12 DEA è stata allestita un’area di quasi 4mila metri quadri dedicata alla diagnosi e cura di fratture e traumi ortopedici minori, alla gestione del “codice rosa” per le vittime di violenza, alla casistica di bassa complessità medico-chirurgica, oculistica e otorinolaringoiatrica, gestita anche con percorsi ambulatoriali per i codici minori. La casistica traumatologia maggiore sarà invece gestita al piano terra dell’edificio, nell’area dell’alta complessità già attiva da luglio 2015.

FOTO - Careggi: chiude il pronto soccorso al Cto, nasce il Trauma Center

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Careggi, chiude il pronto soccorso al Cto: nasce il 'Trauma Center' unificato / FOTO

FirenzeToday è in caricamento