Careggi: inchiesta sui baroni di Medicina, stop ai concorsi

Il rettore Luigi Dei è stato sentito dalla procura

Ieri mattina, il rettore dell’Università di Firenze, Luigi Dei è stato ascoltato in procura in merito all’inchiesta sui concorsi di Medicina. E’ quanto riportato dal Corriere fiorentino. "Nei giorni scorsi ho chiesto di essere ricevuto dal Procuratore Capo della Repubblica di Firenze Giuseppe Creazzo, che ho incontrato brevemente nella giornata di ieri e al quale ho manifestato la totale disponibilità dell'amministrazione universitaria a collaborare nelle forme che la stessa Procura riterrà più opportune", è quanto detto dal rettore dell'università di Firenze Luigi Dei che ha specificato di non essere stato sentito come persona informata sui fatti.  

Le accuse della procura si basano su un'indagine andata avanti più di un anno che stava monitorando le telefonate e le conversazioni (tramite microspie) negli uffici, dove, secondo la Procura, veniva deciso chi meritasse o meno il posto ed eventualmente chi spostare.

I reati contestati sono abuso d'ufficio e turbata libertà del procedimento di scelta. Tutto sarebbe nato dell'esposto di Oreste Gallo un otorinolaringoiatra, professore associato presso la facoltà di medicina, che più di una volta aveva denunciato durante le riunioni e in lettere al rettore i suoi dubbi.

Sempre come scritto dal quotidiano i direttori dei quattro dipartimenti di area medica avrebbero deciso di comune accordo di sospendere la programmazione dei concorsi. “Aspetteranno che il rettorato fornisca loro un vademecum che metta per iscritto cosa i dipartimenti possono decidere in autonomia e per cosa invece devono attendere le indicazioni dei vertici dell’Ateneo”, è quanto scritto dal Corriere fiorentino

Quindici le persone indagate, nei confronti delle quali sono state richieste misure interdittive. Tra gli indagati anche l'attuale direttore generale di Careggi Damone e il suo predecessore Calamai. 

I dirigenti coinvolti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Coronavirus, Giani: "Toscana arancione da domenica"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 3 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento